homepage bottone homepage corsi online
Link Chi siamo Link altre attività link articoli e approfondimenti link affinità Link contatti
Link pagina Eventi ./ Link catalogo per collane Link pagina newsletter
Scheda libro

 

Spiriti affini

come lo straordinario legame tra uomini e animali può cambiare il modo in cui viviamo

copertina spiriti affini

Collana: Spirito animale - Vol. 4


Autore: Allen M. Schoen
link scheda autore

Formato: 14x21cm
Nr. pagine: 348
Legatura: brossura

Codice ISBN: 978-88-95946-09-2
Data di pubblicazione: ottobre 2010

Prezzo: € 16,00

 

 

Dal retrocopertina

Trattando gli animali come qualsiasi guaritore tratterebbe gli esseri umani, il famoso veterinario olistico statunitense Allen Schoen, alla sua seconda opera, trae ispirazione dalla sua vasta esperienza nella pratica veterinaria e dalle più recenti ricerche di neurofisiologia animale, per dimostrare come uomini e animali possano trarre vantaggio da una reciproca presenza improntata a consapevolezza e rispetto. Esplora come i metodi di cura alternativi stiano rivoluzionando la sua professione e, nella tradizione di James Harriot, condivide storie commoventi e affascinanti di uomini e animali. Anime affini descrive i molti modi in cui il legame uomo-animale può essere una sorgente di amore e sostegno e aiutarci a condurre una vita più felice, più sana e più realizzata.Allen Schoen è uno dei veterinari olistici più conosciuti negli Stati Uniti. In questo libro, l’autore ci racconta come un ex ragazzo che amava gli animali sia riuscito a rimanere (o a ridiventare) un veterinario che ama gli animali, nonostante tutti i tentativi del “sistema” di ingabbiarlo e chiudere il suo cuore.

Allen M. Schoen è stato uno dei primi veterinari ad applicare l’uso delle medicine “alternative” agli animali già a partire dagli anni ’80 del secolo scorso. Oltre alla medicina convenzionale, pratica omeopatia, agopuntura e medicina cinese in genere, fitoterapia e altri approcci.

Questo libro è la sua seconda opera e rispetto al primo (Amore, miracoli e guarigione, pubblicato in Italia sempre da Impronte di luce), scava ancora in maggiore profondità negli aspetti più reconditi e più spirituali del rapporto uomo-animale.

 

Alcune citazioni dal testo:

Proprio come gli ambientalisti considerano le foreste pluviali sudamericane come i polmoni della Terra, che forniscono a tutte le creature viventi l’ossigeno necessario per respirare, io credo che, mano a mano che impareremo di più sulle nostre connessioni con gli animali, li considereremo il nostro cuore. Più di qualsiasi altra cosa su questa terra, gli animali sono in grado di farci rimanere connessi con i nostri sentimenti più profondi. Qualcuno può forse sostenere che questa non sia una buona cosa, che non sia essenziale per la nostra sopravvivenza come individui e come specie?

Anche per me, la guarigione è un ritorno all’integrità. È uno stato di armonia con tutta la vita, dentro e fuori. La radice della parola guarire è la parola anglosassone haelen, che significa “essere o diventare intero”. L’interezza è l’essenza della guarigione.
La guarigione non può limitarsi al miglioramento della salute di una persona o un animale. Come può un essere vivente, umano o animale, essere integro in un ambiente malato, circondato da aria, acqua e cibo inquinato?
Quante più esperienze accumulo come veterinario, tanto più mi rendo conto che la guarigione non riguarda solo un animale o un essere umano. Riguarda la relazione tra esseri viventi. Allo stesso modo, mi rendo conto che guarigione non è sinonimo di prescrizione di farmaci o esecuzione di interventi chirurgici; troppe cose di quanto ho visto durante il processo di guarigione non possono essere spiegate con le leggi della medicina occidentale. Segue invece un proprio tipo di logica. Per mezzo di un processo che io chiamo “guarigione co-specie”, gli animali e gli uomini lavorano insieme in armonia per creare guarigione ove questa non potrebbe altrimenti esistere.
La scienza non può spiegarlo. Ma so che esiste. La mia prova consiste in tutte quelle dimostrazioni aneddotiche che ho accumulato nel corso dei due decenni del mio lavoro di veterinario, ed è stata corroborata da altri uomini e donne simili a me in questo campo.
Non sto certamente disconoscendo la medicina occidentale e la chirurgia. Tutti noi, umani e animali, possiamo trarre enorme vantaggio da queste tecniche. Dico semplicemente che un meraviglioso tipo di guarigione ha luogo tra animali e persone quando essi sono in grado di entrare in connessione in modo sano e appropriato. Questa connessione avviene a livello fisico, mentale ed emozionale, probabilmente in altri luoghi per i quali non abbiamo ancora un nome. Possiamo girarci attorno usando termini come “superconscio” o “spirituale” o “metafisico”, ma la mancanza di termini non può negare la sua potente, meravigliosa, arricchente realtà.

Il dono che Megan mi fece quel giorno fu duplice. Per prima cosa, mi mostrò che guarire un essere vivente non era una funzione puramente meccanica, che una parte importante della guarigione consiste nel ricorso all’amore, al calore e alle forze interiori che spesso sottovalutiamo, ignoriamo o sopprimiamo.
Ora capivo che la mia educazione veterinaria scientifica, improntata sul cervello sinistro, aveva chiuso in buona parte il mio cuore. Avevo così tanto cercato di essere professionale, scientifico e metodico: questa è la temperatura, questo è il polso, questo è ciò che penso, ecco la mia diagnosi. Ero stato la vera incarnazione di un moderno veterinario occidentale.
Per quanto pratico a diversi livelli, ora vedevo che questo approccio aveva delle chiare limitazioni. Quanto umiliante era rendermi conto che, nonostante la nostra lunga formazione nella medicina occidentale, noi veterinari non eravamo i soli guaritori. Esistevano molti altri livelli di guarigione che non avevano niente a che vedere con ciò che imparavamo a scuola. Uno di questi era il raggiungere quella magica connessione tra le specie che io stavo solo ora cominciando a conoscere, con il mio cane in veste di guida. E questa introduzione era il secondo dono di Megan.

Mi piacerebbe pensare che il mio personale dono per Megan sia stato altrettanto profondo di quello che lei ha fatto a me. Quando la incontrai la prima volta e la curai riportandola in salute con i farmaci e con l’amore, credo di averle dato anche qualcos’altro. Trascorrere del tempo con me le ha dato la possibilità di diventare qualcosa di più del cane medio: si era trasformata in una guaritrice. Accompagnarmi nelle mie uscite e osservare i miei trionfi e i miei fallimenti giorno dopo giorno, la guidò verso un nuovo livello di finalità nella propria vita.
Quanto più riflettevo sulle connessioni tra le specie come quella tra Megan e me, tanto più mi rendevo conto che esse trascendevano ciò che la scienza occidentale sapeva della biologia o della chimica o dell’anatomia. Esse non hanno senso dal punto di vista medico, non possono essere quantificate, non hanno una spiegazione razionale.
Ci deve essere qualcosa di inspiegabile che ha luogo a un livello eccezionalmente profondo; qualcosa di diverso dalla comunicazione subliminale, qualcosa che va oltre la capacità dell’animale di intuire il linguaggio corporeo umano e le indicazioni verbali, qualcosa che supera anche le recenti scoperte sulle reazioni biochimiche che una voce umana può stimolare nei recettori per gli oppioidi di un animale.

Mano a mano che le mie orecchie si aprivano, il notevole numero di aneddoti che raccoglievo, unito alle mie personali esperienze, mi portò a credere in ciò che io chiamo le “connessioni co-specie”, ovvero che esistono molti livelli straordinari della connessione tra persone e animali e, quando si esprimono al meglio, queste connessioni superano ogni spiegazione scientifica attualmente riconosciuta. E soprattutto, possono portare a un legame che trascende la realtà di tutti i giorni e conduce sia l’umano che l’animale a nuovi livelli, persino a un nuovo grado di evoluzione.

Leggi il sommario link sommario
Leggi l'introduzione link sommario
Leggi l'intervista all'autore link sommario
Vai alla scheda dell'autore link scheda autore
Vai al sito dell'autore link sommario
Vai al blog dell'autore link sommario

Recensioni:

Lucidamente: http://www.lucidamente.com/default.asp?page=articolo&id=683

A.C.A.M. http://www.acam.it/recensioni_shoen.htm

 

 

Guarda l'intervista video ad Allen Schoen:

http://drschoen.com/articles_L1_19.html

L'intervista riguarda i video delle performance di free style di Carolyn Scott e il suo golden retriever Rookie e fa riferimento anche al libro "Spiriti affini".

Ecco la traduzione dell'intervista:

«Il sottotitolo del mio ultimo libro è "come lo straordinario legame tra uomini e animali può cambiare il modo in cui viviamo". Bene, Carolyn e Rookie sono un esempio eccellente di come il legame uomo-animale possa cambiare il modo in cui viviamo.
La cosa importante è lasciare andare l'attaccamento a guardare il video per il nostro divertimento e guardare invece il video di Carolyn e Rookie usandolo come strumento per la nostra illuminazione, strumento per il nostro risveglio; risveglio al motivo per cui siamo realmente qui sulla terra, per cui stiamo vivendo la nostra vita.
Il motivo è di risvegliare il puro amore e la nostra connessione con tutti gli esseri e con noi stessi, di portare quella connessione all'interno del nostro essere e da lì portarla fuori, in ogni singola esperienza che viviamo ogni giorno. Ed essere una benedizione. Che ciascuno di noi possa essere una benedizione per tutti gli esseri che incontrerà in questa giornata.
E per me, questo è lo scopo di Carolyn e Rookie, questo è lo scopo del legame uomo-animale, questo è lo scopo, Michelle, del video che tu stai creando.
Lo scopo è: "Che ciascuno di noi possa essere risvegliato dall'amore insito nel legame uomo-animale e poi portare quell'amore all'esterno ed essere una benedizione per il mondo intero. Giorno dopo giorno, momento per momento, interazione per interazione, che ciascuno di noi possa essere un veicolo di puro amore e pura luce e rendere il mondo del 21esimo secolo il luogo che è in grado di essere"»

Per chi vuole approfondire le figure di Carolyn e Rookie, vedere qui:
http://gottadance.landofpuregold.com/

 

Torna alla link homepage Torna in link alto